Visite

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Print this page

LINEE DI INDIRIZZO PER LE VISITE DI GRUPPO ORGANIZZATE NELLE AREE NATURALI PROTETTE

delle Riserve Naturali Regionali “Foce Volturno-Costa di Licola” e “Lago Falciano”

Nelle more di una regolamentazione degli accessi alle Aree Naturali Protette delle Riserve Naturali Regionali “Foce Volturno-Costa di Licola” e “Lago Falciano” e tenuto conto della delicatezza dell’Ambiente Naturale e nella fattispecie della Fauna selvatica che in esso trova riparo e ristoro, dovendo provvedere alla tutela dell’Habitat e della Biodiversità, nonché garantire la conoscenza del patrimonio naturale protetto, secondo i principi della sostenibilità ed attraverso anche l’educazione ambientale;

Viste le richieste di visita alle Aree Protette, in particolare per la Zona Umida dei Variconi e principalmente da parte di scolaresche ed associazioni;

SI INFORMA l’utenza che l’Ente assume l’esclusivo ruolo di coordinamento delle richieste al fine di garantire la corretta gestione dei flussi di visitatori organizzati in gruppo, relativamente anche alle esigenze specifiche di tutela dell’Ente.

Pertanto, i gruppi organizzati e le scolaresche dovranno attenersi alle seguenti disposizioni:

  • Le visite didattiche saranno subordinate alla trasmissione di apposita istanza all’Ente, nella quale dovranno essere specificati i dati relativi l’utenza e al giorno nel quale è prevista la visita. Essa dovrà essere inviata all’Ente, possibilmente tramite P.E.C., almeno venti giorni prima della data richiesta.
  • Entro cinque giorni dalla ricezione della richiesta, gli Uffici dell’Ente risponderanno se la stessa è stata accettata. Nella risposta saranno indicate le date più vicine o più adatte alla richiesta, se non vi dovesse essere disponibilità.
  • Le richieste saranno valutate secondo ordine cronologico.
  • Si specifica che l’accesso alle Aree Protette è limitato a gruppi di non oltre 60 unità giornaliere, con orario dalle 9,00 alle 16,30 di tutti i giorni.
  • L’accesso all’area è a titolo gratuito.
  • L’Ente non dispone di guide, pertanto i gruppi dovranno provvedere in autonomia.
  • Il rispetto dell’ambiente e della fauna locale è condizione primaria affinché possa essere effettuata la visita. L’abbandono dei sentieri è assolutamente vietato. Il responsabile del gruppo dovrà documentarsi sulle caratteristiche dell’area e quindi controllare affinché i partecipanti si attengano alle norme che sovrintendono l’area protetta ed ai principi del buon senso.
  • A tale proposito la direzione dell’Ente si riserva di inviare propri funzionari durante le visite allo scopo di verificare il rispetto delle condizioni di cui sopra.

Lo Staff dell’Ente Riserve


Si invita l’utenza a controllare costantemente la pagina, al fine di verificare gli aggiornamenti sulle disposizioni per le visite di gruppi organizzati.